Balenciaga Gay Pride, la campagna fall-winter 2021 celebra il mondo LGBT+

Di solito il Pride si festeggia a giugno, ma Balenciaga lo anticipa con Balenciaga Gay Pride, la collezione inclusiva e gender free del brand

Da quando Balenciaga ha scelto come direttore creativo Demna Gvasalia le collezioni della maison sono spesso incentrate su temi sociali, come nel caso delle capsule collection contro la Brexit e a favore del World Food Programme. Quest’anno, per la collezione autunno inverno 2021-2022, la maison ha scelto di schierarsi con la comunità LGBT+, proponendo la collezione Balenciaga Gay Pride, inclusiva e gender free.

Quali sono i capi della collezione

Gay Pride è la prima collezione della maison ad avere la maggior parte di capi unisex. Troviamo una serie di felpe, t-shirt, cappellini, capispalla, abiti, gonne e accessori, su alcuni capi è presente la scritta Gay Pride Balenciaga 2021.

Grazie alle loro linee esagerate, ai richiami anni ‘90 e alle silhouette larghe e comode i capi sono tutti fluidi e facilmente indossabili da chiunque.

Il lookbook Balenciaga Gay Pride

Il lookbook della collezione è stato realizzato da Patrick Welde e tra le varie città che sono state scelte come sfondo delle foto della campagna troviamo Venezia, Milano e Pisa. Quest’ultima è stata scelta da Balenciaga perché è stata la prima città italiana ad ospitare il Gay Pride, nel 1979.

Gay pride, una collezione impegnata anche nella sostenibilità

Oltre a mandare un messaggio forte di inclusione e positività, la nuova collezione Balenciaga è anche impegnata a livello ambientale. Il 90% dei materiali con cui è stata realizzata è certificato e sostenibile, questo la rende la collezione più ecofriendly mai realizzata da Balenciaga.

Il video All will be well

Se cercate la collezione invernale 2021 sul sito ufficiale di Balenciaga troverete il video Feel Good, realizzato insieme agli artisti Anton Bialas e Kamilya Kuspanova. Il video non promuove capi o prodotti Balenciaga, ma raccoglie una serie di clip che vogliono mandare un messaggio di gioia e speranza a chi le guarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *