Iuter x Pleasures: La Bowl Head è la ceramica che dovete avere (foto)

La collaborazione tra Iuter x Pleasures è una “Bowl Head” che vi farà uscire di testa. Un oggetto di design in ceramica da avere!

Uno dei trend che sta segnando in maniera notevole gli ultimi anni della fashion industry è quello delle collaborazioni tra brand diversi. Nel mondo del marketing è sempre stato considerato un mantra, una manovra necessaria per espandere i propri orizzonti, raggiungere nuovo potenziali consumatori, rafforzare il proprio nome e la propria immagine; è, inoltre, l’occasione perfetta per osare e sperimentare, per uscire dalla propria comfort zone, per andare oltre il proprio tracciato. Il mondo della moda ha abbracciato in pieno questo mantra, e gli esempi sono decisamente troppi per essere elencati tutti: basti pensare ai recenti annunci, come quello di Nike con Dior, oppure della stessa Dior con Stussy, o ancora BAPE con Levi’s, o le innumerevoli sneaker realizzate in collaborazione tra Nike e Off-White. L’ultimo, prestigioso capitolo di questa saga vede protagonisti Iuter e Pleasures.


Iuter e le join venture internazionali

Iuter è uno dei brand italiani che più si è distinto negli ultimi anni anche (e soprattutto) in ambito di collaborazioni: legato in maniera viscerale alla street culture e in generale alle subculture, nell’ultimo periodo ha allestito collaborazioni con Polini, Abarth, Retrosuperfuture, Adventure Time e molti altri (escludiamo dalla lista il loro sottobrand Octopus), oltre ad essere in simbiosi con il mondo del rap nostrano. Pleasures è invece uno dei brand più di culto d’oltreoceano, una fucina creativa in grado di realizzare capi dal taglio unico, dal design che stupisce ogni volta, e che comunica in maniera peculiare, producendo in serie limitata e creando un desiderio fortissimo nei propri appassionati. Ultimamente, anche Pleasures non ha lesinato collaborazioni di spessore: l’ultima in ordine di apparizione è stata la chiacchieratissima collab con Joy Division, ma tra le più recenti ci sono anche quella con Crocs, con Converse, con Dr. Martens, GUESS e molte altre ancora. La convergenza Iuter x Pleasures, in sostanza, ha una storia che parte da lontano.


Porta incenso, svuota-tasche? La Bowl Head è Made in Italy

Vedere due brand così iconici unire le forze, creando un fortissimo ponte tra Italia e Stati Uniti, può far solo bene all’industria della moda e del design italiano. La join venture tra Iuter e Pleasures non ha infatti prodotto una capsule di abbigliamento, ma ha realizzato un oggetto di design unico, dal look d’impatto, non pensato per spopolare nel mainstream ma per mandare in visibilio i veri fan. La “Bowl Head” è infatti una ceramica il cui design è una testa umana anatomicamente accurata, priva della calotta cranica. L’opera è stata disegnata, scolpita e totalmente prodotta da artigiani italiani, certificandone la natura made in Italy fino al midollo. La scelta quasi “romantica” di affidarsi al mondo dell’artigianato, in un periodo storico in cui spopola la stampa 3D, rende l’opera una sorta di meraviglia anacronistica, sul cui utilizzo i consumatori possono sbizzarrirsi. Un cestello porta oggetti? Un posacenere? Un mero oggetto di design? Una ciotola da spaghetti piuttosto anticonvenzionale? L’unico limite probabilmente è la fantasia (e il terrore di rovinarla).


Disponibile in una tiratura limitata di 100 pezzi, al prezzo di 175 euro, la Iuter x Pleasures “Bowl Head” è acquistabile sul sito Iuter e nel flagship store milanese del brand, mentre è già sold out sul web store di Pleasures.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *