making the cut, sabato russo

Tim Gunn e Heidi Klum riportano la moda nel reality show Making the Cut: 12 stilisti, 1 milione di dollari in palio e una giuria fuori dal comune!

Amazon Prime Video apre i cancelli per gli appassionati del Fashion! Il 27 marzo 2020 è uscita Making The Cut, la nuovissima serie all’insegna della moda presentata dalla splendida modella tedesca Heidi Klum e dallo stilista e produttore cinematografico Tim Gunn. La collaborazione tra i due stilisti nel mondo dell’intrattenimento televisivo inizia già nel 2004 con la serie in 18 episodi “Project Runaway” che ottiene risultati enormi e importanti premi come il miglior reality di moda e di bellezza.

Il Fashion show è diviso in 10 episodi in cui ben 12 stilisti si sfidano in una competizione fino all’ultima forbice, fino all’ultima goccia di creatività per aggiudicarsi il premio finale di un milione di dollari da investire nel proprio brand. I partecipanti hanno già una grande esperienza nel settore della moda e non solo! In gara metteranno in gioco anche le abilità imprenditoriali: un vestito non deve solo essere originale e fantasioso, ma deve essere anche accompagnato da strategie di vendita che potranno assicurarne il successo nel mercato. A rappresentare l’Italia è Sabato Russo, lo stilista sessantaquattrenne che reinventa il suo brand ispirandosi alla moda giapponese.

Immagine di copertina: courtesy of Sabato Russo

Dove e quando

 La serie si sviluppa nelle città più alla moda di sempre: da New York a Parigi, fino a raggiungere Tokyo dove vengono organizzate le sfilate con i capi elaborati dagli stilisti in gara. I 10 episodi usciranno di settimana in settimana fino al grande finale previsto per il 24 aprile: in tale data, il designer vincitore sarà premiato con un milione di dollari da investire nel proprio brand e avrà la possibilità di creare una nuova linea di abbigliamento che sarà acquistabile proprio sulla piattaforma E-commerce di Amazon (triste scelta?).


Ma che competizione sarebbe senza una giuria?

Proprio in occasione delle sfilate sulle passerelle nelle capitali, i 12 designers saranno valutati e giudicati da una commissione di giudici assolutamente valida e inaspettata!

giudici-Making-the-cut

Chi sono in breve i giudici di Making The Cut?

Naomi Campbell: supermodella britannica che ha fatto la sua carriera tra le passerelle, nella musica e nel cinema. È la prima modella di colore a comparire sulla copertina di Vogue Paris.

Carine Roitfeld: Editrice francese di successo, ha diretto Vogue Paris per 10 anni continuando successivamente la sua carriera da freelance. Era una carissima amica di Karl Lagerfeld, il direttore creativo di Fendi e leggendario stilista scomparso l’anno scorso.

Joseph Altuzarra: Stilista luxury del fast fashion femminile, ha collaborato con Mark Jacobs e con Givenchy mostrando il suo stile unico caratterizzato dalle influenze multiculturali da cui è stato influenzato sin dalla nascita.

Nicole Richie: attrice di successo e fashion designer, ha aperto la sua linea di gioielleria attirando l’attenzione di Madonna e di Ashlee Simpson e successivamente ha ampliato il suo impero fashion lanciando la sua linea di abbigliamento.

Chiara Ferragni: L’influencer più seguita al mondo ha fatto della strategia digitale il suo cavallo di battaglia. È stata scelta come giudice per Making The Cut da Heidi Klum che parlando di lei l’ha descritta come un’imprenditrice eccezionale proprio grazie al suo costante uso originale delle piattaforme digitali. In due giorni è riuscita a raccogliere oltre quattro milioni di euro per l’emergenza sanitaria in corso e tutti quanti, come spiega l’ex top model britannica, hanno solo da imparare da lei.

giudici Making the cut

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *