klamour-media-kit

Il nostro sistema

• Prodotto editoriale giovane, ricco di contenuti originali e voglia di raccontare.

• Le 6 “i” di Klamour: intrattenimento, informazione, identificazione, intesa, ispirazione, idea.

• Interviste avvincenti, release puntuali e succosi approfondimenti.


Our mission

Il bello di Klamour è quello di riunire sotto lo stesso tetto una serie di tematiche inerenti alla moda, all’arte e al design in tutte le sue manifestazioni.

Raccontiamo sottoculture, scopriamo marchi singolari e cavalchiamo l’onda dei Big Brands di settore. Apriamo occhi, cuore e orecchie alle novità assolute. Ci lasciamo guidare dall’istinto, dal gusto e, perché no, anche dalle tendenze del momento.


I nostri risultati

Klamour nasce ad aprile 2019, con un riscontro fin da subito molto positivo sul pubblico. In meno di un anno, abbiamo pubblicato oltre 400 articoli tra approfondimenti, news, interviste, recensioni e reportage esclusivi. Recentemente il magazine ha intrapreso – attraverso affiliazione – rapporti di collaborazione con diversi shop di prestigio internazionale: SSENSE, Slam Jam, Footshop, BSTN, Vrients, Asos, Antonioli e Luisa Via Roma.


I nostri numeri

Le visite al portale sono in costante crescita.
Nel mese di gennaio 2020, Klamour ha totalizzato: 21.000 pagine visualizzate, 19.500 visualizzazioni uniche, oltre 17.000 accessi, tempo medio di permanenza sulla pagina di 3:43 minuti.
[dati Google Analytics].

La principale fonte del traffico arriva dalla ricerca organica (92%). Il restante è originato da accessi diretti, social media e notifiche push. I nostri profili social contano circa 500 seguaci, con segnali di engagement molto incoraggianti. Attraverso il solo profilo Instagram, raggiungiamo in media 1000 persone a settimana.
Fino ad ora nessuna visita o interazione sul sito e sui social media è stata generata da campagne a pagamento.


Le nostre risorse

Il progetto è portato avanti dai direttori editoriali Federica Paiano ed Enrico Fop, assieme a Emilia Olia (web & graphic designer). Nasce da un’intuizione di Francesco Cappabianca (CEO) e Massimo Bagnoli (co-CEO). Il progetto è sviluppato all’interno di Advise S.p.a. ed è sostenuto da tutto il suo staff. Klamour usufruisce dei servizi di 11 collaboratori esterni, per la stesura degli articoli e la produzione dei contenuti.

Scarica il Media Kit Generale di www.klamour.it