Il meglio dello streetwear inizio novembre 2020: Supreme, Nike, Iuter

E siamo arrivati ad un nuovo mese: chi vincerà i primi posti nella nostra classifica? Ecco il meglio dello streetwear inizio novembre 2020.

La scorsa settimana, abbiamo concluso il mese con il best of the week di fine ottobre e abbiamo puntato tutto sulle collaborazioni (come sempre) e sulla beneficenza. Ovvero quella di Dolly Noire con Burgez per supportare il mondo della ristorazione, visto il periodo e la crisi economica che ne deriva. Ma non perdiamoci d’animo che, nonostante la situazione difficile che stiamo vivendo, possiamo strapparci un sorriso con del buono stile! Ecco cosa è successo nel meglio dello streetwear inizio novembre 2020.


1 – Supreme x Nike: finalmente disponibile la terza colorway della combo

Secondo voi, potevamo iniziare il meglio dello streetwear in altro modo se non parlando dell’attesissima release di Supreme x Nike? Si tratta della terza colorway che tanto stavamo aspettando, ovvero quella bianca con dettagli rossi. Dopo le altre due release di ottobre, Supreme e Nike sono tornati per conquistarci con linearità, stile e comfort. Come sappiamo, e per chi non lo sapesse ancora ma ne dubitiamo, le protagoniste in questione sono le Nike Air Max Plus. Quanti pollici in su per queste sneakers pazzesche?

Il meglio dello streetwear inizio novembre 2020: Supreme, Nike, Iuter

In più questa settimana, Supreme ci ha regalato un’altra collaborazione, con il pittore e illustratore Toshio Saeki per una capsule d’eccezione. La capsule comprende un completo giacca pantalone e una felpa, il tutto declinato in diversi colori e con raffigurati alcuni delle opere originali del maestro. Ancora una volta, lo streetwear si unisce con l’arte e il risultato non può che essere entusiasmante.

View this post on Instagram

Toshio Saeki/Supreme. 11/05/2020 Japanese artist Toshio Saeki — regarded internationally as the “Godfather of Japanese Erotica” — was born in 1945 and raised in Osaka. As a child, Saeki developed a knack for drawing and storytelling, entertaining other children with hand-made kamishibai (picture cards) and illustrations. At the Kyoto Municipal Hiyoshigaoka High School Art Program in the early 1960s, Saeki studied plaster sketching and oil painting, and made erotic shunga drawings for his friends. In 1969, he moved to Tokyo, where he worked to develop a unique, expressive style of art-making as the city began experiencing its own social and cultural revolution. Saeki’s transgressive approach to erotica incorporated Japanese folklore and Shinto spirits, gore, mischief, violence and humor. A fan of samurai-period films and Yakuza B-movies as well as Western art and comics (particularly works by French illustrator Tomi Ungerer), Saeki’s primary influence was his own subconscious — his dreams, memories and supernatural visions. Saeki’s renegade sensibility captured the spirit of his generation, who in the 1970s were shaking up long-held notions of tradition, sex and self-expression. In the first half of the decade, Saeki self-published a book of 50 drawings, mounted a solo show in Paris, and had his work featured in Japanese magazines like Heibon Punch, Asahi Geinō and SM Select. By the 1990s, Saeki left Tokyo, and spent his later life in a rural mountain village of the Chiba Prefecture. “The visions that I show people are the incomprehensible stuff of ero [erotica] and mystery,” Saeki has said. “If the reality hidden in my soul — even if it is only the smallest fragment of it — is able to evoke something in the viewer, then my intention has been achieved.” Supreme began working with Saeki on a collection in 2019. He passed away at the age of 74 before the project’s completion. The collection consists of a Work Jacket, Hooded Sweatshirt and Work Pant. Available November 5. Available in Japan November 7.

A post shared by Supreme (@supremenewyork) on


2 – Bape x Adidas x Undefeated: pronti per le nuove sneakers autunnali?

Notizia di qualche giorno fa: Bape si è unito ad Adidas e a Undefeated per realizzare una nuova versione delle Adidas ZX8000, in due diverse colorway, black e green. I brand in passato hanno già collaborato insieme, ma queste nuove sneakers sono ancora più pazzesche. I dettagli grafici sono ben definiti, ma la cosa che ci salta subito all’occhio è la stampa camo, tipica di Bape, che si inserisce sulla tomaia in modo naturale, come se fosse dipinta su di essa. Originali e di super tendenza, le sneakers ci conquistano per versatilità e comfort. Purtroppo però dobbiamo aspettare ancora un po’, saranno disponibili dal 20 novembre. Intanto, che ne pensate?

Potrebbe piacerti anche:


3 – Gucci x Disney: insieme per una capsule stilosa ma simpatica

Vi potrà sembrano strano che un luxury brand come Gucci si sia unito ad un brand come Disney? Per certi versi, si tratta di una capsule molto originale e diversa dal solito ma è proprio per questa contaminazione tra mondi e stili differenti che ne abbiamo voluto parlare. La capsule è composta da una felpa e una varietà incredibile di accessori tra borse, zaini, cover per cellulari, bracciali, cappelli, ciabatte calze e sneakers. La cosa divertente di tutti questi accessori è che ritraggono le facce dei personaggi più famosi della Disney: Qui, Quo, Qua; Paperino e Topolino.

Potrebbe piacerti anche:


4 – Palace x New Era: ecco i cappellini per ogni città del mondo!

Non ci siamo dimenticati ovviamente della collaborazione della settimana! Infatti sarete voi a decidere se far vincere Supreme o Palace. Infatti nella droplist settimanale, Palace ci ha regalato una collaborazione con New Era dove ci presenta felpe, magliette da baseball e cappellini con raffigurate quattro tra le città più importanti al mondo. Abbiamo: New York, Los Angeles, Tokyo e Londra, tutte rappresentate con i propri simboli iconici e colori personali e distintivi. Una capsule veramente ben riuscita e un omaggio che ci fa assaporare di poter viaggiare in queste città anche se in questo periodo non possiamo.


5 – Nike: la capsule ACG Holiday 2020 significa sostenibilità e funzionalità

E torniamo a parlare di Nike, ma questa volta di una sua capsule personale, la ACG Holiday 2020. Si basa su due parole chiave: sostenibilità e funzionalità, dove oltre l’85% della collezione è stato realizzato al 90% con materiali riciclati. La capsule si ispira alla Smith Rock, una struttura vulcanica che si trova in Oregon ed è appunto pensata per stare in mezzo e a contatto con la natura. I colori infatti vertono sulle nuance neutre e del beige, con tocchi di arancione.

Nike ACG Holiday 2020: sostenibilità e funzionalità sono le parole chiave
Nike ACG Holiday 2020: sostenibilità e funzionalità sono le parole chiave

Potrebbe piacerti anche:


6 – Iuter x Lancia: lo stile corre veloce con la “Vita Veloce” collection

E per finire questo meglio dello streetwear inizio novembre 2020, vi proponiamo un brand di cui non parliamo quasi mai ma ne vale la pena perché anch’esso molto originale e dall’allure contemporaneo. Iuter ci propone una collezione con Lancia dal titolo “Vita Veloce“, che comprende felpe, t-shirt, pantaloni, tute, accessori. Ma la cosa più cool dell’intera capsule è un giubbotto in pelle con co-branding che richiama il mondo del rally e della Lancia Delta HF integrale a cui è dedicata la collezione. Allora, che ne pensate?


E anche per oggi la nostra carrellata del meglio dello streetwear termina qui ma come sempre vogliamo sapere qual è stato il vostro preferito tra brand e collaborazioni: fatecelo sapere qui sotto nei commenti e seguiteci sul nostro profilo Instagram per il nostro appuntamento del sabato sulla classifica del meglio dello streetwear, per nuove curiosità e aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *