Paris Fashion Week

Aria di cambiamento nel mondo della moda: quest’anno sono tantissimi i grandi brand che hanno deciso di non partecipare alla Paris Fashion Week. Tra questi anche Off-White, scopriamo perché.

Quest’anno Off-White non sfilerà alla Paris Fashion Week. L’annuncio è stato dato alcuni giorni fa ed ha anticipato quello di altri grandi brand che saranno assenti all’evento. Ma cosa sta succedendo al mondo della moda come lo conosciamo?

Una scelta precisa

Già l’anno scorso Virgil Abloh non ha presenziato alla Paris Fashion Week per motivi di salute. Quest’anno invece sembra che i motivi siano totalmente altri.

Come aveva già espresso durante i Vogue Global Conversations, Virgil Abloh ha intenzione di ripartire dal cliente, mettendolo al centro al posto del brand.

È per questo che la collezione primavera estate per il 2021 sarà presentata a gennaio direttamente online e negli store.

Durante un’intervista al Chicago Tribune ha rivelato:

La moda è una straordinaria piattaforma artistica che richiede le persone. I brand non esistono senza una comunità intorno a loro.

Questa sembra essere la prima delle rivoluzioni che Virgil Abloh vuole portare al suo brand. In un articolo del New York Times, dove troverete anche la scaletta della Paris Fashion Week, il New Guards Group (che possiede la licenza di Off-White) ha svelato che dal 2021 “le collezioni saranno organizzate con installazioni mensili e soddisferanno tutti i bisogni commerciali, lasciando a Virgil Abloh tutto lo spazio creativo di cui ha bisogno”.

Gli altri grandi assenti alla Paris Fashion Week

Ma Off-White non è l’unico assente della Paris Fashion Week 2020: tra i grandi nomi mancanti troviamo Ermenegildo Zegna, che quest’anno ha deciso di presentare le nuove collezioni online. Seguono Alexander McQueen, Comme des Garcons, Celine, SacaiLacosteJunya WatanabeRochas e Guy Laroch.

Grande assente anche Saint Laurent, che come Off-White ha deciso di rivedere il suo calendario avvicinandosi il più possibile ai suoi clienti.

Anche Valentino non ci sarà, ma lo vedremo sfilare alla Milano Fashion Week.

I nuovi arrivi

Nonostante le grandi assenze, che siamo certi si faranno sentire, durante la Fashion Week avremo modo di ammirare per la prima volta le collezioni di dieci nuovi brand:

  • Enfants Riches Deprimés,
  • Wales Bonner,
  • Gabriela Hearst,
  • Ami,
  • Mossi,
  • S.R Studio La.Ca,
  • Situationist,
  • Vejas,
  • Cecilie Bahnsen,
  • Ester Manas.

Ecco qui le immagini di presentazione dei nuovi brand presenti. Chissà cosa ci dovremo aspettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *