Quarantena Vip tra challenge, comicità, capsule collection, crowdfunding e donazioni

In periodo di quarantena il mondo è alla continua ricerca di intrattenimento e solidarietà: ecco i contributi dei grandi nomi della moda e dello spettacolo

La quarantena è uguale per tutti. Proprio come noi, infatti, anche i vip sono costretti a stare in casa. Tra campagne solidali, musica e video divertenti, come staranno vivendo le star questo periodo di isolamento?

#IStayHomeFor

La dolcissima challenge che invita tutti a stare a casa ha coinvolto tantissime star. Tra questi ci sono anche Mariah Carey, Natalie Portman, Emma Watson e David Beckham, che hanno deciso di prestare il proprio volto per sensibilizzare le persone a non uscire e salvaguardare così la salute dei propri cari. Ecco qui i loro scatti!


Il lato comico delle star

Questo periodo di quarantena ci sta facendo conoscere anche il lato spiritoso di alcuni vip, che hanno trovato un modo davvero alternativo per intrattenere i fan.

Come Ciro Immobile e Jessica Melena, che stanno facendo impazzire i loro follower con tutorial e balletti esilaranti.

Tra i vip comici troviamo addirittura Madonna! La regina del pop sta regalando ai fan di Instagram il video diario della sua quarantena. Davvero da non perdere!

Anche i Ferragnez non sono da meno, i loro post e le loro dirette sono davvero imperdibili.

View this post on Instagram

🤣🤣🤣 video credit @fedez ❤️

A post shared by Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) on

Un’altra piacevole scoperta è Charli xcx, che sta mostrando il suo lato ironico su Instagram con foto e video divertentissimi!

View this post on Instagram

forced smile 2day. hope ur good angels 💝

A post shared by Charli (@charli_xcx) on


A casa, ma con la musica giusta!

Per un artista il rapporto coi fan è fondamentale. Ed è per questo che è nato l’hashtag #iosuonodacasa: dopo l’annullamento dei loro concerti, tantissimi artisti stanno proponendo le loro esibizioni in diretta Instagram. Un modo davvero ingegnoso di stare vicini ai fan anche in un momento così delicato. Trovate il programma delle dirette sul sito di Mtv.

Ci sono anche star che hanno deciso di creare e rendere disponibili su Spotify le loro personalissime playlist da isolamento. Qui potete ascoltare quella di Virgil Abloh!


Capsule collection solidali

Tra le star in prima linea nella lotta al Coronavirus c’è Chiara Ferragni. Dopo aver donato 100.000€ al San Raffaele e aver lanciato un crowdfunding in cui sono stati raccolti oltre 4 milioni di euro, Chiara ha deciso di devolvere il 100% dei proventi della capsule collection Oreo by Chiara Ferragni per l’emergenza Coronavirus in Italia.

La collezione comprende una felpa abbinata ad un pantalone jogger ed è già sold out.

Capsule collection solidale anche per Rita Ora, che ha dato il suo contributo nella lotta al Coronavirus con la capsule collection #StopTheSpread.

La collezione comprende magliette e felpe rappresentanti il Coronavirus bloccato dal simbolo della pace (sembra proprio una e-girl). I proventi delle vendite saranno devoluti a sostegno dell’Organizzazione mondiale della sanità.


Parola d’ordine? Crowdfunding!

La solidarietà non si ferma alle capsule collections. In questo periodo tantissime star stanno organizzando raccolte fondi a sostegno degli ospedali, della ricerca e della protezione civile.

Come i Pinguini Tattici Nucleari, che hanno lanciato una raccolta fondi per l’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Insieme a loro hanno organizzato dei crowdfunding anche Vasco Rossi, Andrea Bocelli, Luciana Litizzetto, Lorenzo Insigne, l’AS Roma e il giovane presidente dell’Inter Steven Zhang.


L’alta moda generosa

Tra i nomi della moda che hanno contribuito con donazioni di vario tipo c’è anche Benetton (che ha destinato 3 milioni di euro agli opedali italiani), Prada (che ha donato 2 postazioni complete per la terapia intensiva a Milano), Armani che ha contribuito con 1,25 milioni di euro e Donatella Versace con 200 mila euro. Altra grande donazione è arrivata da Pinault, al timone del gruppo Kering (con Gucci, Yves Saint Laurent, Balenciaga, Alexander McQueen, ecc…). Bvlgari, poi, ha acquistato un microscopio di ultimissima generazione per lo Spallanzani di Milano.

Insomma, si può dire che i grandi nomi della moda siano scesi dalle proprie passerelle e abbiano iniziato a camminare insieme a noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *