Stone Island: La Shadow Project SS2020 è la collezione più densa

Arriva la SS 2020 di Stone Island, con la capsule collection Shadow Project. Tra tessuti innovativi e tecnologia Compact, ecco le foto e il commento

Continua la corsa all’innovazione tecnica e stilistica da parte di Stone Island, particolarmente concentrata nella linea Shadow Project. In occasione della Spring Summer 2020, il brand ha sviluppato diverse nuove tecniche di produzione, che hanno dato vita ad una linea unica nel suo genere. La parola d’ordine della stagione è densità, tanto nella forma quanto nei materiali: sono stati infatti sviluppati diversi tessuti innovativi, tramite l’utilizzo dell’avanguardistica tecnologia COMPACT.

Tra questi figurano l’HEAVY COMPACT NYLON, il COMPACT 50 FILI – evoluzione del tessuto classico Stone Island -, l’OPAK – semitrasparente, è un mix di nylon e poliestere imbevuto in resina di poliuretano. Poi c’è il DPM CHINE JACQUARD – un misto di cotone e poliestere, ricoperto in resina all’interno -, lo STRIPED NYLON METAL – che vede l’inserimento di fibre di poliestere a strisce nel tessuto – e il LIGHT NYLON-R, che si sviluppa su tre strati per ottenere la massima traspirazione nonostante il tessuto sia windproof e impermeabile. Insomma, come sempre innovazione e coraggio, nella collezione Shadow Project di Stone Island.

Tutti i capi presentano i pattern di forme e colori tipici della linea Shadow Project, futuristica anche dal punto di vista del design. La paletta cromatica è vasta, come da tradizione Stone Island, e ai capi tipici del marchio italiano si aggiungono per la prima volta le Duffel Bag.

La SS 2020 Stone Island Shadow Project è disponibile online, sul sito Stone Island, e nei retailer selezionati. Uno su tutti: Antonioli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *