Tomme, il brand che trasforma il pallone in un accessorio fashion

Si può far diventare un pallone il simbolo dell’inclusività? Kelly Gunner ci è riuscita con Tomme, il suo originalissimo brand di borse hand made.  

Fan dello streetwear, preparatevi a fare un viaggio in un mondo di accessori unici e originali. Vi presentiamo Tomme, il brand che trasforma palloni da basket, calcio, football americano e le palline da tennis in borse originali, indossabili da tutti e super cool.

Il brand nasce nel 2016 da un’idea di Kelly Gunner, ma è solo dallo scorso anno che sta ottenendo un successo strepitoso tra i fan dello streetwear.

Foto copertina: courtesy of @tommestudio

Perché Tomme?

Perchè il brand si chiama così? Tomme (si pronuncia TOM) già con il suo nome vuole far capire il suo stile: derivato dalla fusione di tre parole, Tomboy, Femme e Homme, celebra la fusione dell’universo maschile con quello femminile con borse che sono opere d’arte uniche e unisex.

(traduzione della foto – Tomboy: una persona che collega maschile e femminile con facilità e sicurezza, esprimendo il meglio di entrambi i mondi).

L’obiettivo del brand è appunto quello di connettere insieme femminile e maschile e di creare accessori che facciano sentire le persone più forti e sicure quando li indossano.

Le borse del brand

Con il suo stile unico Tomme trasforma un oggetto considerato maschile, il pallone, in un accessorio adatto a tutti e capace di far uscire il carattere della persona che lo indossa.

Sul profilo Instagram del brand possiamo ammirare modelli di tutti i tipi, dalle borse da basket rosa con le piume ai modelli da calcio approvati da Off-White, fino ad arrivare a quelle personalizzabili con i pennarelli colorati.

Tutte le borse del brand hanno sia la maniglia che la catena, per essere portate sia a spalla che a mano.

Kelly Gunner, che forza la fondatrice di Tomme!

Potreste pensare che dietro questo brand ci sia un team di fashion designer e creativi che realizza i prodotti e cura la comunicazione. Sbagliato! A fare tutto -e totalmente da sola- è Kelly Gunner, la creatrice del brand.

Kelly ha creato la sua prima borsa nel 2016, ispirata dalla sua passione per il basket (è stata anche una giocatrice) e da lì non si è più fermata.

Realizza da sola e a mano le sue borse e nel frattempo gestisce le ordinazioni, fa gli shooting e posta le foto sui social del brand. Insomma, Kelly è un intero team in una sola persona!

E non è solo questo che rende Kelly Gunner speciale. Sappiamo bene infatti che lo streetwear è un mondo tendenzialmente maschile per quanto riguarda i designer, ma nonostante questo lei è riuscita ad avere il successo che merita, proponendo accessori con un’estetica originale e inaspettata, adatta davvero a tutti.  

Il suo più grande successo con Tomme? Vedere Billie Eilish che indossa una delle sue creazioni!

Un brand inclusivo e sostenibile

Le borse Tomme non ci piacciono solo per la loro originalità, ma anche per la loro inclusività e sostenibilità.

Come abbiamo già accennato Tomme trasforma un oggetto considerato maschile come un pallone in un accessorio genderless e incredibilmente cool.

Le creazioni di Kelly sono indossabili da chiunque, senza limiti di età o di genere. Il brand è già apprezzatissimo dal pubblico maschile, ma per far arrivare ancora più forte questo concetto sono in arrivo nuove collaborazioni incentrate principalmente sugli uomini.

Le borse Tomme sono anche sostenibili. Per realizzarle Kelly Gunner scova e recupera i palloni più particolari in ogni parte del mondo. Inoltre ogni prodotto del brand è interamente realizzato a mano e solo su ordinazione, per ridurre gli sprechi.

Solo alcune parti delle borse, come le catenine o le maniglie, sono preparate in anticipo per evitare tempi di consegna troppo lunghi.

Dove acquistare le borse Tomme

Per ammirare e acquistare tutte le borse Tomme potete visitare lo shop sul sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *