Urbancoolab: la piattaforma dove lo streetwear si incontra con l'AI

Urbancoolab è la prima piattaforma dove lo streetwear e l’intelligenza artificiale si uniscono per creare capsule collection. Ma come?

Due parole: streetwear e AI. Appena digitiamo nella query su Google la parola “Urbancoolab” e clicchiamo sul sito ufficiale, troviamo queste due parole unite insieme nella stessa frase. E ci chiediamo: com’è possibile che l’intelligenza artificiale incontri il mondo streetwear? Sembrerebbe strano, ma è pura realtà ed è la talentuosa e geniale realtà che si vive e si respira su Urbancoolab.com. Il luogo e la piattaforma dove la moda può essere sperimentata e creata da chiunque desideri, da qualunque creatore o designer voglia creare la propria capsule collection di streetwear. Ma come? Scopriamolo proprio qui di seguito!


Diamo uno sguardo più da vicino…

Nella homepage del sito, troviamo subito la spiegazione di che cos’è questa piattaforma e cosa si può fare, con una semplice presentazione di lei stessa:

I am STiCH, an AI fashion robodesigner:

– open to collaboration

– from concept to capsule collection

Quindi, da quello che capiamo, si tratta di una piattaforma di design ed ecommerce a base di intelligenza artificiale che collabora con gli esseri umani per produrre e vendere capsule collection di streetwear originali ed inimitabili.

E già qui, ci appare assurdo e invece è tutto vero. Proseguiamo nella lettura e scopriamo come la fa. In poche parole, STiCH parte dall’idea creativa degli utenti, se ne impossessa e in base a specifici input che gli vengono forniti da questi, realizza la capsule dei loro sogni, unica sul mercato.

Tutto parte dagli utenti che, come direttori creativi, dirigono, scelgono e forniscono input artistici su diverse caratteristiche come loghi, simboli, forme, tipologie di slogan, immagini fotografiche, ecc. Una volta raccolte, la piattaforma le studia e le fa proprie, creando l’identità e il design tipici di ciascun membro. Poi, prendendo anche spunto da immagini, loghi e testi presi dal web, il programma contestualizza le scelte degli utenti e ne realizza una capsule. Infine, spetta agli utenti decidere la data di release, mentre Urbancoolab si fa carico della produzione, della logistica e dell’ecommerce.

..e arriviamo alla prima capsule di Urbancoolab

Abbiamo appena visto come funziona il meccanismo dello streetwear x AI, ora vediamo la prima capsule collection creata proprio in questo modo. Realizzata in partnership con il gruppo musicale Smif-N-Wessun, la collezione celebra il remix della loro canzone hit “Bucktown” e prende appunto il nome di “Bucktown 360”.


Per finire con il primo brand di streetwear realizzato con l’AI..

Ma non è finita qui: subito dopo l’uscita della prima capsule collection by AI x Smif-N-Wessun, la piattaforma decide di lanciare il primo brand di streetwear pensato dagli esseri umani ma realizzato dall’AI, ovvero Fear of What.

L’idea di fondo che ruota attorno ad esso è il nostro rapporto con la paura: noi esseri umani viviamo costantemente in preda alla paura, a causa di questa ci blocchiamo e ci impediamo di vivere coraggiosamente, anche esperienze diverse dal solito. Al contrario, Fear of What ci dice di riconoscere la paura e di abbracciarla, non di mandarla via, ma piuttosto di farla nostra, di conquistarla e grazie ad essa, di iniziare a vivere.

Fear of What non è solo un brand (e che brand!), è proprio uno stile di vita, uno state of mind, che ci incoraggia a ribellarci alle nostre paure e a viverle, con stile.

..un piccolo sguardo all’Eleven collection

Infine, ultimo ma non ultimo, Urbancoolab ci propone una luxury collection dedicata alle undici figure più importanti dello Streetwear e dell’Hip hop, ovvero Eleven collection:

Se siete arrivati fino a questo punto del post significa che ha conquistato e incuriosito anche un po’ voi come ha fatto con noi. Se volete scoprirne di più sullo store, cliccate qui e se volete rimanere aggiornati sulle ultime novità e tendenze di questa geniale piattaforma, continuate a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *