Zaini Vans: I modelli per la scuola, tra arcobaleno e rose

Comodi, pratici e graficamente intriganti: gli zaini Vans stanno conquistando il mondo dei ragazzi; merito di un brand storico e sempre sul pezzo.

Liceali, universitari, amanti delle gite fuori porta. Tutti uniti alla ricerca dello zaino perfetto, del prodotto da portare sulle spalle e in cui inserire un pezzo della propria vita. Quel pezzo da asporto, necessario per la sopravvivenza all’esterno delle mura casalinghe. Nello zaino ci puoi inserire tutto, libri, smartphone, portafoglio, tablet, scarpe, lettere d’amore, ricordi passati, progetti futuri. Non più un oggetto utilitaristico, ma un vero e proprio cult da trasformare in elemento fondamentale del proprio outfit. Ecco perché Vans ha pensato a voi, per garantirvi il miglior connubio tra stile e praticità!

Vans: un brand da sempre rivolto ai giovani

Come ben sappiamo, Vans (qui le limited edition più belle del 2019) ha una forza solo propria di capire le mode e i desideri dei ragazzi. Eppure non è un marchio giovane, nato con i millenials e sul pezzo per simbiosi generazionale. Tutt’altro. Vans nasce nel lontano 1966, nella città di Anaheim, California, a due passi da Los Angeles e dalle iconiche spiagge che la circondano. E’ il frutto dell’intuizione di due fratelli, Paul e Jim Van Doren. Il primo in particolare fu mandato a lavorare in una fabbrica di scarpe: paturnie materne. Di giorno lavorava e di notte disegnava scarpe da barca in autonomia, scarpe leggere che non scivolassero su nessun terreno bagnato. Niente a vedere con gli zaini Vans di oggi. Ma iniziò così un’avventura che ancora oggi proietta Vans tra i brand più amati della moda. Al pari di Nike, Adidas e Reebok, per lo sportwear di consumo.

Zaini Vans: I modelli per la scuola, tra arcobaleno e rose
Uno dei fratelli fondatori di Vans: Paul Van Doren

Dalle scarpe agli zaini

Al momento l’impero Vans non si limita alle sneakers, di cui comunque resta uno dei produttori più quotati del settore. Da tempo ormai i vertici dell’azienda hanno diversificato la proposta, passando ad una vera e propria linea di abbigliamento, con t-shirt, camice, giacche, pantaloni e quant’altro e anche alla creazione di accessori come cinture, cappelli, occhiali da sole, portafogli e, ovviamente, zaini. Gli zaini di Vans oggi sono al centro del mercato, vendutissimi e amatissimi da tutte le generazioni. Ci sono tagli giovani, versioni da adulti e zaini iper colorati e fantasiosi. Ecco quali sono i migliori zaini Vans secondo noi! Li abbiamo suddivisi per “categoria” e utilizzo e ne parliamo perché, per materiali, design ed ergonomia raggiungono vette inaspettate.


Zaino classico da scuola

Tra gli zaini a struttura più classica troviamo quelli adatti agli studenti, vero e proprio must della linea Vans. Forma classica, con apertura superiore e taschino nella parte bassa, sono adattissimi ai ragazzi, anche per la loro capienza nello scomparto principale. Il design è semplice ma accattivante. Sul fronte compare a lettere cubitali la scritta bianca del logo Vans, in netto risalto con il tessuto nero. Il materiale di costruzione è 100% poliestere, quindi molto resistente anche all’acqua e altre intemperie. Sempre per il fatto che si tratti di uno zaino adatto agli studenti, e quindi spesso riempito di un peso sostanzioso, c’è da sottolineare come gli spallacci siano molto ben imbottiti. Comodità assicurata. Ottimo il prezzo e l’affidabilità che trovate su Amazon.


Zaino a sacchetto Vans

Molto belli ed estremamente utili anche gli zaini a sacchetto proposti da Vans. Qui il brand californiano si scatena anche a livello grafico, proponendo diversi disegni e stampe per gli appassionati. Troviamo il classico nero con la scritta nera “Vans of the wall” all’interno di uno skate bianco, oppure quello riempito da farfalle in chiaro scuro e con il logo graficamente identico. Molto interessante anche la versione camouflage, adatta agli sportivi e agli amanti del selvaggio. Gli zaini a sacchetto di Vans sono veramente iconici, sono molto leggeri e supportati da cordoncini. Certo non possono contenere oggetti pesanti ma sono sicuramente adatti a chi desidera uno zaino maneggevole. Su Amazon, c’è un’ottima selezione di zaini a sacchetto della Vans.


Zaini da viaggio

Se è vero che Vans con gli zaini a sacchetto e quelli dedicati agli studenti vuole cavalcare il concetto di comodità è altresì certo che il parterre di utenti necessita anche di altri tipi di prodotti. Ad esempio un viaggiatore dall’animo smart, che vuole eliminare valige enormi e ingombranti, potrebbe virare su una scelta più strutturata. Ecco che Vans ha previsto anche zaini da viaggio, adatti a coloro che stanno cercando una via di mezzo tra trolley e zaino ultraleggero. La struttura di questi modelli si presenta più allungata, più solida nelle finiture e con tasche elastiche sia sul fronte che sui lati, con lo spazio portabottiglie. Come potete immaginare ci sono diverse grafiche disponibili, dall’avventuriero camouflage al nero e grigio. Fighissimo quello realizzato in collaborazione con Realtree Xtra.


Zaini Edizioni limitate

Come ogni brand che si vuole confrontare con il mondo dei ragazzi di oggi anche Vans propone zaini ad edizioni limitate. Una sorta di customizzazione (come sulle sneakers) in collaborazione con altri brand o in richiamo a icone generazionali. Primo tra tutti quello creato in onore ad Harry Potter, con il logo del Grifondoro ripreso nel logo sul fondo zaino, nei colori e nelle due bande diagonali gialle. Molto interessante anche lo zaino Vans che riprende Nightmare before Christmas, eccellente nella grafica e dotato di una struttura diversa dal canone, soprattutto per la tasca elastica sul fronte. C’è spazio anche per l’immancabile richiamo all’aspetto ecologico, molto in voga tra i brand più importanti al mondo. In tal senso colpisce (in positivo) la collaborazione con l’associazione “Save the Planet” e la creazione di uno zaino ad hoc, con una cartina multicolore in grafica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *